HOME     CONTATTI     REGISTRATI  
    SABATO 07 DICEMBRE 2019
INCARICHI RICOPERTI

Incarichi Ricoperti

Dal 1995 al 2000 ha guidato il Coordinamento Nazionale dei Docenti Precari delle scuole statali e non statali e ha contribuito, in maniera determinante, alla approvazione della legge sui corsi abilitanti, che ha portato all’assunzione, nei primi due mesi del Governo Berlusconi, di 60.000 insegnanti nelle scuole statali.

In provincia di Siracusa hanno partecipato ai corsi previsti dalla legge circa 3000 docenti di cui oltre 500 sono stati già assunti e gli altri risultano
nella graduatoria per i quali la stessa legge ne prevederà lo scivolamento per la copertura del 50% dei posti che si renderanno disponibili.

Dal 2002 ha ricoperto l’incarico di Assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative, all'Edilizia Scolastica, alla Protezione Civile e alla Ricostruzione post-sisma nel Comune di Siracusa... LEGGI TUTTO

ALCUNI RISULTATI

Alcuni Risultati

Da Deputato Regionale nella XV Legislatura

  • 34 Disegni di legge
  • 27 Interrogazioni Parlamentari
  • 2 Interpellanze
  • 22 Mozioni
  • 17 Ordini del giorno

Da Assessore al Comune di Siracusa

  • 17 nuove scuole
  • 31 edifici dismessi su 37 in affitto, con un risparmio di un milione e mezzo di euro di affitto l'anno
  • 30 scuole su 31 messe a norma
  • 30 milioni di euro investiti di cui oltre 10 milioni di euro attingendo a finanziamenti regionali e statali
  • 4 le nuove scuole ancora in costruzione
EDILIZIA SCOLASTICA

Edilizia Scolastica

Dal 2003 ad oggi sono stati dismessi 31 edifici in affittto destinati, in prevalenza, ad attività scolastiche con un risparmio, per i cittadini, di diversi milioni di euro all'anno.

E' stato così possibile realizzare nuove scuole, mettere in sicurezza altre strutture scolastiche e recuperare spazi e locali per altre importanti attività comunali:

  • Scuola dell'Infanzia - Via delle Gardenie - Cassibile
  • Scuola dell'Infanzia - Via delle Petunie - Cassibile
  • Palestra - Via Siracusa, 50 - Belvedere
  • Scuola Media "Galilei" - Via Pio X - Belvedere
  • Scuola Media "Galilei" - Via Ippolito Nievo - Belvedere
  • Scuola Primaria - Via Monte Carega - Epipoli
  • Scuola dell'Infanzia - Via Stromboli - Epipoli

PROTEZIONE CIVILE

Protezione Civile

Per la prima volta la città di Siracusa si è dotata di un piano di emergenza che consentirà di affronatre, in modo razioanle ed efficace, tutte le calamità.

Particolare attenzione è stata rivolta alle associazioni di volontariato, valorizzando capacità e competenze, esaltando sinergie e cooperazione

  • Piano d'emergenza di Protezione Civile
  • Alluvioni 2003-2005, gestione dell'emergenza e assistenza alla popolazione
  • Gestione incendi boschivi
  • Eurosot, esercitazione a livello nazionale
  • Extracomunitari, soccorso e accoglienza
  • Ambulanza per servizio di primo soccorso Solarino
  • Realizzata la prima via di fuga dal centro cittadino di Belvedere
RICOSTRUZIONE

Ricostruzione

La legga 433 del 1991 ha finanziato il consolidamento ed il restauro di monumenti ed edifici di proprietà pubblica di rilevante valore artistico-culturale e la realizzazione di importanti opere di protezione civile.

E' stato recuperato, così, uno straordinario patrimonio per il quale, ora, occorre deinire un modello di gestione efficace e moderno. Cospicui, inoltre, i finanziamenti a fondo perduto per i privati.

  • Teatro Comunale
  • Chiesa di San Francesco di Paola ed ex convento dei Minimi
  • Liceo Classico Gargalo
  • Area attendamenti e container
  • Case popolari, via Antonello Da Messina
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
COMUNICATI STAMPA

VINCIULLO: Sul Nuovo Ospedale, anziché maldestri tentativi di accreditarsi il lavoro altrui, siate seri!!! L’area individuata è diversa dalle precedenti. Nuova relazione del tecnico incaricato dall’ASP che conferma tutte le perplessità da me espresse e ca [28 Nov 19 10:09]
Siracusa, 27 novembre 2019: Domenica 24/11/2019 l’ASP di Siracusa ha pubblicato la Deliberazione n.775 “PRESA D'ATTO DEL PARERE TECNICO AMMINISTRATIVA DEL PROF. PELLITTERI GIUSEPPE SULLA INDIVIDUAZIONE DELL'AREA SU CUI COSTRUIRE IL NUOVO OSPEDALE DI SIRACUSA E CONFERIMENTO INCARICO DI RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO” sull’individuazione della area dove costruire il nuovo ospedale di Siracusa, Deliberazione che risponde a tutte le perplessità che avevo manifestato negli ultimi mesi e che penso sia perfetta di fronte all’immobilismo più totale, assurdo e insopportabile dell’Amministrazione Comunale di Siracusa. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.
In questi giorni il Sindaco, bocciato e sfiduciato, della Città di Siracusa ha tentato, attraverso una campagna mediatica asfissiante, di accreditarsi i meriti della scelta della Regione e del Direttore Generale dell’ASP ma, preso dalla bramosia di accreditarsi meriti che non gli appartengono, ha dimenticato di dire alcune cose sull’area dove verrà costruito il nuovo ospedale.
Intanto, ha proseguito Vinciullo, allego la planimetria dell’area così evitiamo di fornire ulteriori errate informazioni ai cittadini, e poi ritengo doverono e necessario fare alcuni chiarimenti:
1) Senza voler apparire presuntuoso, il tecnico incaricato dall’ASP ha ritenuto che tutte le osservazioni da me formulate in questi mesi erano corrette, tant’è vero che ha cambiato area;
2) L’11/11/2019 infatti ha depositato all’ASP di Siracusa una nuova relazione in cui scartava le 4 aree precedentemente scelte e ne sceglie una nuova;
3) L’ASP di Siracusa ha formulato una Deliberazione corretta che individua, dal punto di vista sostanziale e formale, l’area dove costruire il nuovo ospedale di Siracusa, adeguandosi alle nuove indicazioni del Tecnico.
Di conseguenza, mi sembra naturale che, oltre il Consiglio Comunale, anche la Regione Siciliana abbia bocciato oltre che se stessa anche il Sindaco di Siracusa che, in maniera entusiasta e anche sprovveduta, aveva accettato, quasi un anno fa, la proposta del Governo regionale che indicava le aree dove costruire il futuro nosocomio, senza fare presente che quelle 3 aree, eccetto quella della Pizzuta, erano tutte e 3 inedificabili per una serie di vincoli che erano stati posti e di cui il Comune doveva essere a conoscenza.
Ora, io capisco che la Regione e un tecnico incaricato dall’ASP, ancorché bravissimo, non abbiano conoscenza del nostro territorio, ma che il Sindaco della città non sappia quali siano i vincoli posti a difesa del territorio lascia alquanto sbigottiti.
Oggi il tecnico incaricato, nel riformulare la proposta, oltre a rendersi conto di quanto da me detto e nel darmi esplicitamente ragione, boccia sonoramente, dopo il Consiglio Comunale, anche lui il Sindaco di Siracusa, facendogli capire che la proposta che addirittura era stata mandata agli uffici da parte della Giunta Comunale e che gli Uffici hanno rispedito al mittente, e in questo caso anche loro bocciando il Sindaco, era assolutamente non proponibile, in quanto le aree erano tutte e tre sottoposte a vincoli di inedificabilità.
Ora, ha continuato Vinciullo, di fronte a una serie di bocciature continue, non sarebbe il caso che questa Amministrazione andasse a casa?
Non sarebbe il caso che questo Sindaco, bocciato oltre che dall’opposizione anche e soprattutto dalla sua maggioranza, non pensi ad andare via e a dimettersi e dedicare più tempo allo studio, dal momento che l’Amministrazione Comunale è proprio carente in questo?
Saccenti e saputelli come sono, continueranno a dire che il merito è loro, ma l’unica cosa che hanno saputo collezionare in questa vicenda è l’esproprio da parte della Regione della funzione e dei compiti del Comune di Siracusa e una serie di brutte figure veramente gravi e insopportabili, legate alla mancata conoscenza dei vincoli di cui questa città gode per tutelare il proprio territorio.
E nel frattempo, grazie a ciò, è passato un altro anno.
Quadruplice bocciatura, quindi, per il Sindaco di Siracusa da Regione, Direttore dell’ASP, Uffici tecnici e ora perfino dal Tecnico incaricato che ha dovuto cambiare idea sull’area.
Buon viaggio, ha concluso Vinciullo, non basta l’esposizione mediatica a coprire la vostra incapacità manifesta, continuate così, perché con la vostra arroganza state distruggendo la nostra città!


  Letta 12 volte
ARCHIVIO COMUNICATI
VINCIULLO-CAVARRA: Anche con i defunti l’ex Amministrazione Comunale usava due pesi e due misure, a seconda dello sponsor politico. Iano Battaglia può continuare ad aspettare, superato in curva da tante altre nobilissime figure decedute dopo di lui. del 07/Dec/2019
VINCIULLO: Il Governo regionale deve immediatamente confermare il finanziamento dei “Santoni” di Palazzolo, inserendoli nel PO FESR 2014/2020, Misura 6.7.1, altrimenti saremo costretti a rivolgerci alla Presidenza del Consiglio dei Ministri per fare rispe del 06/Dec/2019
VINCIULLO: L’Amministrazione Comunale di Siracusa ha scoperto che esiste l’acqua calda e cioè l’Area Attendamenti e Containers. Ma lo sanno che i lavori sono fermi da anni, nonostante la Regione ha inviato le risorse per ultimare l’opera da me voluta quan del 02/Dec/2019
VINCIULLO: Sul Nuovo Ospedale, anziché maldestri tentativi di accreditarsi il lavoro altrui, siate seri!!! L’area individuata è diversa dalle precedenti. Nuova relazione del tecnico incaricato dall’ASP che conferma tutte le perplessità da me espresse e ca del 28/Nov/2019
VINCIULLO: Frana sulla S.P. 23 Palazzolo-Giarratana, il finanziamento, quasi un milione e novecentomila euro, esiste da 4 anni, cioè dalla scorsa Legislatura. E’ eccessivo chiedere le dimissioni del Commissario della ex Provincia di Siracusa? del 25/Nov/2019
VINCIULLO: Sulla qualità della vita, Siracusa sempre fra le ultime. del 19/Nov/2019
VINCIULLO: 1.113.740 euro per la Chiesa di San Sebastiano in Buscemi, pubblicata la determina a contrarre dalla Sovrintendenza di Siracusa. I fondi arrivano dalla scorsa Legislatura del 18/Nov/2019
VINCIULLO-CASTAGNINO-ALOTA-BASILE: Sullo scioglimento del Consiglio Comunale, viste le dichiarazioni del Sindaco bocciato e sfiduciato che non intende dimettersi, siamo stati costretti a presentare una nota all’Assessorato delle Autonomie Locali. del 15/Nov/2019
VINCIULLO: La Regione, come doveva, restituisce ciò che aveva tolto solo qualche mese fa. Rifinanziate la Cassaro-Buscemi, la rotatoria del Monte Carmelo e aumentate le risorse alla Carlentini-Pedagaggi. Le risorse arrivano dalla scorsa Legislatura del 12/Nov/2019
VINCIULLO: 118 di Cassibile – Fontane Bianche da settimane chiuso. A quando l’apertura? Nefasta la riduzione delle ore di servizio della postazione del 11/Nov/2019

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Successive >

ARTICOLO DEL GIORNO
La Sicilia
11 Luglio 2012
Alta tensione
via i tralicci



Visita La Rassegna Stampa
 
 




Clicca sulle miniature per ingrandire le immagini

 
VINCENZO VINCIULLO L'IMPEGNO POLITICO ATTIVITA' PARLAMENTARE
RASSEGNA STAMPA LA POLITICA NEI FATTI LASCIA UN COMMENTO
Copyright ©
vincenzovinciullo.com
HOME     CONTATTI