HOME     CONTATTI     REGISTRATI  
    SABATO 05 DICEMBRE 2020
INCARICHI RICOPERTI

Incarichi Ricoperti

Dal 1995 al 2000 ha guidato il Coordinamento Nazionale dei Docenti Precari delle scuole statali e non statali e ha contribuito, in maniera determinante, alla approvazione della legge sui corsi abilitanti, che ha portato all’assunzione, nei primi due mesi del Governo Berlusconi, di 60.000 insegnanti nelle scuole statali.

In provincia di Siracusa hanno partecipato ai corsi previsti dalla legge circa 3000 docenti di cui oltre 500 sono stati già assunti e gli altri risultano
nella graduatoria per i quali la stessa legge ne prevederà lo scivolamento per la copertura del 50% dei posti che si renderanno disponibili.

Dal 2002 ha ricoperto l’incarico di Assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative, all'Edilizia Scolastica, alla Protezione Civile e alla Ricostruzione post-sisma nel Comune di Siracusa... LEGGI TUTTO

ALCUNI RISULTATI

Alcuni Risultati

Da Deputato Regionale nella XV Legislatura

  • 34 Disegni di legge
  • 27 Interrogazioni Parlamentari
  • 2 Interpellanze
  • 22 Mozioni
  • 17 Ordini del giorno

Da Assessore al Comune di Siracusa

  • 17 nuove scuole
  • 31 edifici dismessi su 37 in affitto, con un risparmio di un milione e mezzo di euro di affitto l'anno
  • 30 scuole su 31 messe a norma
  • 30 milioni di euro investiti di cui oltre 10 milioni di euro attingendo a finanziamenti regionali e statali
  • 4 le nuove scuole ancora in costruzione
EDILIZIA SCOLASTICA

Edilizia Scolastica

Dal 2003 ad oggi sono stati dismessi 31 edifici in affittto destinati, in prevalenza, ad attività scolastiche con un risparmio, per i cittadini, di diversi milioni di euro all'anno.

E' stato così possibile realizzare nuove scuole, mettere in sicurezza altre strutture scolastiche e recuperare spazi e locali per altre importanti attività comunali:

  • Scuola dell'Infanzia - Via delle Gardenie - Cassibile
  • Scuola dell'Infanzia - Via delle Petunie - Cassibile
  • Palestra - Via Siracusa, 50 - Belvedere
  • Scuola Media "Galilei" - Via Pio X - Belvedere
  • Scuola Media "Galilei" - Via Ippolito Nievo - Belvedere
  • Scuola Primaria - Via Monte Carega - Epipoli
  • Scuola dell'Infanzia - Via Stromboli - Epipoli

PROTEZIONE CIVILE

Protezione Civile

Per la prima volta la città di Siracusa si è dotata di un piano di emergenza che consentirà di affronatre, in modo razioanle ed efficace, tutte le calamità.

Particolare attenzione è stata rivolta alle associazioni di volontariato, valorizzando capacità e competenze, esaltando sinergie e cooperazione

  • Piano d'emergenza di Protezione Civile
  • Alluvioni 2003-2005, gestione dell'emergenza e assistenza alla popolazione
  • Gestione incendi boschivi
  • Eurosot, esercitazione a livello nazionale
  • Extracomunitari, soccorso e accoglienza
  • Ambulanza per servizio di primo soccorso Solarino
  • Realizzata la prima via di fuga dal centro cittadino di Belvedere
RICOSTRUZIONE

Ricostruzione

La legga 433 del 1991 ha finanziato il consolidamento ed il restauro di monumenti ed edifici di proprietà pubblica di rilevante valore artistico-culturale e la realizzazione di importanti opere di protezione civile.

E' stato recuperato, così, uno straordinario patrimonio per il quale, ora, occorre deinire un modello di gestione efficace e moderno. Cospicui, inoltre, i finanziamenti a fondo perduto per i privati.

  • Teatro Comunale
  • Chiesa di San Francesco di Paola ed ex convento dei Minimi
  • Liceo Classico Gargalo
  • Area attendamenti e container
  • Case popolari, via Antonello Da Messina
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
temp-thumb
COMUNICATI STAMPA

VINCIULLO – Definitivamente spogliata la provincia di Siracusa! Colpite in modo particolare le infrastrutture, nel silenzio complice ed assordante dei tanti laudatori e sostenitori dell’Assessore al ramo, spesso portato in giro, senza rossore, per la [20 Nov 20 11:09]
Siracusa, 20 novembre 2020: Il Governo regionale, con il voto favorevole di tutti gli Assessori, nessuno escluso, ha definitivamente spogliato la provincia di Siracusa dai finanziamenti stanziati nella scorsa Legislatura. Lo comunica Vincenzo Vinciullo.
In modo particolare, ad essere colpite sono le infrastrutture, nonostante le capacità miracolistiche dell’attuale Assessore che spesso è portato in giro come un Santo dai suoi molti sostenitori locali che, adesso, dovrebbero almeno dimettersi, anziché tacere in modo complice ed assordante e già sicuramente pronti ad invocare, in maniera supplice, la restituzione di quanto è stato sottratto al nostro territorio.
La Giunta regionale di Governo, ripeto all’unanimità, il 26/10/2020 ha approvato la Deliberazione n.459 con la quale riprogramma le risorse stanziate nella scorsa Legislatura nel Patto per il Sud.
In pratica, ha proseguito Vinciullo, non riuscendo a trovare nuove risorse per investimenti, ricorre alla tipica esperienza di “spugghiari a Cristu pi vistiri a Maria”.
Questo perché, fra l’altro, hanno sempre sostenuto che non hanno trovato soldi nei cassetti, ma solo debiti!
Nel riprogrammare le risorse trovate dalla scorsa Legislatura, in 95 pagine fittissime, di difficilissima lettura, con un linguaggio criptico, non sempre univoco, anzi disomogeneo, volutamente oscuro, tanto da far paura persino agli ermetici, vengono elencate le opere riprogrammate, quelle di cui non è accertata la disponibilità delle risorse, quelle non monitorate, in parole povere quelle a cui tolgono i finanziamenti.
Tra le province, la più colpite è sicuramente quella di Siracusa che viene definitivamente spogliata.
La deliberazione è stata inviata alla Commissione Bilancio che, nel silenzio complice di tutti, sta approvando il provvedimento governativo, che deve però passare ancora dall’Aula.
In particolare:
1) Viadotto di viale Scala Greca, passa definitivamente da 5.785.000,00 euro a 1.020.000,00;
2) Angolo via Bixio a Pachino, 162.248,51 euro, va in riprogrammazione;
Invece, non vengono accertate le somme e non vengono nemmeno monitorate le seguenti opere:
1) S.P. 95 Villasmundo-Carlentini per euro 1.976.627,00;
2) S.P. 26 Rosolini-Pachino per euro 4.105.627,00;
3) S.P. 14 Fusco-Canicattini per euro 2.500.000,00;
4) S.P. 7 Cassaro-Buscemi per euro 3.900.000,00;
5) La rotatoria di Monte Carmelo per euro 500.000,00;
6) Le strade Sferruzzo-Fiumara e Piano Secco di Buscemi per euro 49.320,28;
7) La strada Campitelli in contrada Montagna a Buscemi per euro 77.320,28;
8) La rete stradale comunale di Cassaro per euro 91.275,51;
9) La Viabilità ex ASI, via di accesso all’Autorità Portuale di Augusta per euro 800.000,00;
10) La Viabilità ex ASI, svincolo Punta Cugno per euro 121.960,00.
Sia chiaro che, ha continuato Vinciullo, l’elenco allegato alla Delibera di Giunta, composto da migliaia di voci, molte delle quali riportate anche erroneamente, va letto ed interpretato alla luce del Decreto Legislativo n.118 del 2011, quindi consiglio agli eventuali avvocati difensori del Governo regionale di studiare attentamente prima di replicare, in quanto in Sicilia la politica parolaia ed incapace si scontra sempre contro le leggi quasi sempre sconosciute.
Tutte queste somme non accertate, e di conseguenza non più stanziabili, faranno parte del famoso bazooka che il Governo regionale pensa di utilizzare per rilanciare l’economia siciliana afflitta dal coronavirus, una decisione, politicamente parlando, folle in quanto il Governo regionale, anziché pretendere nuove risorse dal Governo nazionale, come stanno facendo tutte le altre Regioni, pensa di utilizzare quelle stanziate nella scorsa Legislatura e che dicevano di non aver trovato.
Complimenti, ha concluso Vinciullo, così si difende la Sicilia e i siciliani!


  Letta 12 volte
ARCHIVIO COMUNICATI
VINCIULLO – I locali del Liceo Classico non più in vendita. Accolta la mia proposta, che quindi non era sterile polemica, ma concreta e giusta del 28/Nov/2020
VINCIULLO – Il Governo regionale ha definitivamente certificato che la provincia di Siracusa non fa più parte della Regione Siciliana! Esclusi dalla ripartizione dei fondi del Recovery Fund. Inviato a Roma un elenco di progetti delle 8 rimanenti provin del 24/Nov/2020
VINCIULLO – Eccellente lavoro della ex Provincia, sbloccati i lavori per 5 strade finanziate nella scorsa Legislatura. del 21/Nov/2020
VINCIULLO – Definitivamente spogliata la provincia di Siracusa! Colpite in modo particolare le infrastrutture, nel silenzio complice ed assordante dei tanti laudatori e sostenitori dell’Assessore al ramo, spesso portato in giro, senza rossore, per la del 20/Nov/2020
VINCIULLO – S.P. 23 Palazzolo-Giarratana, dopo i proclami, l’amara verità tutto rinviato all’anno prossimo, nonostante il comunicato stampa con cui si annunciava che i lavori erano stati appaltati del 17/Nov/2020
VINCIULLO – Strada extraurbana Cava Marina – Mascà nel Comune di Cassaro, dopo 12 anni la Regione liquida 186.035,16 euro del 11/Nov/2020
VINCIULLO – Aggiudicati i lavori sul cavalcaferrovia della S.P. 47 Lentini – Carlentini – Agnone. Ulteriore risultato positivo della ex Provincia. Le risorse arrivano dalla scorsa Legislatura del 11/Nov/2020
VINCIULLO - Strada Provinciale 8 “Pachino-Maucini”, aggiudicati i lavori del 10/Nov/2020
VINCIULLO – Prorogati al 31 marzo gli attestati di esenzione ticket per i soggetti economicamente fragili. del 10/Nov/2020
VINCIULLO – Utilizzare le risorse europee per costruire il Nuovo Ospedale di Siracusa, ma bisogna fare in fretta. del 09/Nov/2020

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 Successive >

ARTICOLO DEL GIORNO
La Sicilia
11 Luglio 2012
Alta tensione
via i tralicci



Visita La Rassegna Stampa
 
 




Clicca sulle miniature per ingrandire le immagini

 
VINCENZO VINCIULLO L'IMPEGNO POLITICO ATTIVITA' PARLAMENTARE
RASSEGNA STAMPA LA POLITICA NEI FATTI LASCIA UN COMMENTO
Copyright ©
vincenzovinciullo.com
HOME     CONTATTI